×

Dettaglio del contributo

Home Contributi a fondo perduto LIGURIA - CONTRIBUTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE SITE IN COMUNI NON COSTIERI

Iscriviti alla newsletter

Scopri le ultime novità sui contributi a fondo perduto

ISCRIVITI

Leggi Anche

SCOPRI GLI ALTRI CONTRIBUTI
A FONDO PERDUTO

LIGURIA - CONTRIBUTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE SITE IN COMUNI NON COSTIERI

LIGURIA - CONTRIBUTO PER LA DIGITALIZZAZIONE DELLE IMPRESE SITE IN COMUNI NON COSTIERI

gennaio 28, 2020



La Regione Liguria mette a disposizione delle imprese un contributo pari al 60% delle spese sostenute per l’acquisto di software, hardware e consulenze specialistiche in ambito di digitalizzazione effettuate nel periodo dal 02/09/2019 al 31/03/2021.

Il contributo minimo ottenibile è di € 1.500,00 (60% di una spesa pari ad € 2.500,00).
Il contributo massimo ottenibile è di € 5.000,00 (60% di una spesa pari o superiore ad € 8.333,33).

La presentazione della domanda deve essere effettuata al più presto (essendo il contributo soggetto ad esaurimento fondi) e comunque non oltre il 16/03/2020.

Sono ammissibili le seguenti tipologie di spesa:
  • acquisto di hardware (computer, stampanti, server, totem, firewall, modem Wi-Fi, lettori barcode, ecc);
  • acquisto di software, brevetti, licenze, programmi informatici (Windows, Office, Adobe, programmi gestionali per attività produttive o di servizi, ecc);
  • prestazioni consulenziali e spese per l’introduzione o l’implementazione di innovazioni di sistema distributivo attraverso l’adozione di soluzioni tecnologiche e/o sistemi digitali (ad es: soluzioni digital/web marketing, siti internet, “e-business” e “e-commerce”, punto vendita digitale, ecc).

Possono presentare domanda di agevolazione le micro imprese localizzate nei Comuni delle aree interne e non costieri. In merito a questa specifica, a fondo pagina è presente l’elenco dei Comuni ricompresi nelle aree interne liguri ammessi ai fini del presente bando.

Requisiti per ottenere il contributo:
  • relativamente alle dimensioni aziendali, l’impresa richiedente deve essere classificabile come “micro impresa” e di conseguenza rispettare i seguenti requisiti:
    • numero dipendenti inferiore a 10 lavoratori;
    • fatturato/attivo di bilancio uguale o inferiore ai 2 milioni di euro;
  • presentare preventivi di valore totale pari o superiore ad € 2.500,00 + IVA;
  • i beni acquistati devono essere nuovi di fabbrica (non sono ammessi beni usati o rigenerati) e devono essere mantenuti all’interno dell’azienda per almeno 3 anni dalla data di erogazione del contributo;
  • essere in possesso di DURC regolare ed aver pagato il diritto annuale camerale.


Lo studio rimane a disposizione per una valutazione gratuita del progetto e per l’eventuale istruttoria della domanda di contributo.

Vuoi maggiori informazioni? Siamo a tua disposizione !

Vuoi maggiori informazioni? Siamo a tua disposizione !

Iscriviti alla newsletter

Inserisci i tuoi dati per essere aggiornato su tutte le novità

   Dichiaro di aver preso visione dell' Informativa riguardante il trattamento dei dati personali
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.