×

Dettaglio del contributo

Home Contributi a fondo perduto PIEMONTE - CONTRIBUTO SVILUPPO MOBILITA' SOSTENIBILE TRAMITE IL RINNOVO DI VEICOLO AZIENDALI

Iscriviti alla newsletter

Scopri le ultime novità sui contributi a fondo perduto

ISCRIVITI

Leggi Anche

SCOPRI GLI ALTRI CONTRIBUTI
A FONDO PERDUTO

PIEMONTE - CONTRIBUTO SVILUPPO MOBILITA' SOSTENIBILE TRAMITE IL RINNOVO DI VEICOLO AZIENDALI

PIEMONTE - CONTRIBUTO SVILUPPO MOBILITA' SOSTENIBILE TRAMITE IL RINNOVO DI VEICOLO AZIENDALI

luglio 16, 2019

 
UNIONCAMERE Piemonte e Regione Piemonte, al fine di migliorare la qualità dell’aria e le emissioni in atmosfera, mettono a disposizione delle imprese un contributo a fondo perduto finalizzato ad incentivare la rottamazione di veicoli aziendali con conseguente acquisto di nuovi veicoli a basso impatto ambientale. Al medesimo fine, sono ammesse le conversioni di veicoli dotati di sistemi di trazione che utilizzano esclusivamente combustibili diversi dal gasolio. 

Il contributo viene erogato in base alla motorizzazione ed alla massa a pieno carico come riportato in tabella:




Il contributo può essere richiesto per un massimo di dieci veicoli ed è cumulabile con l’ecoincentivo statale che, in caso di rottamazione, può raggiungere € 6.000,00.

Il bando è soggetto ad esaurimento fondi e la presentazione della domanda deve essere effettuata entro e non oltre il 30/11/2019.

Non possono partecipare al bando le imprese operanti nel settore dell’agricoltura e pesca e le aziende che effettuano esclusivamente trasporto in conto terzi iscritti al relativo albo.


Le tipologie di investimenti ammissibili sono:
  • acquisto di veicoli aziendali (categoria M1, M2, N1, N2, N3), utilizzati per trasporto in conto proprio, compreso in una delle categorie citate nella precedente tabella, con rottamazione di veicoli aziendali (categoria M1, M2, N1, N2, N3), utilizzati per il trasporto in conto proprio, con alimentazione benzina fino ad euro 1 incluso o diesel fino ad euro 4 incluso;
  • conversione di veicoli aziendali in veicoli dotati di sistemi di trazione che utilizzano esclusivamente combustibili diversi dal gasolio.

Requisiti per ottenere il contributo:
  • essere Micro, Piccola o Media impresa e avere la sede dell’attività o unità locali in Piemonte;
  • essere in possesso di DURC regolare;
  • la rottamazione del veicolo sostituito deve avvenire nei 30 giorni successivi all’immatricolazione del nuovo veicolo;
  • i veicoli acquistati od in leasing devono essere nuovi di fabbrica e rientrare nelle categorie:
    • M1 – veicoli destinati al trasporto di persone, aventi massimo otto posti a sedere;
    • M2 – veicoli destinati al trasporto di persone, aventi più di otto posti a sedere (< 5t);
    • N1 – veicoli destinati al trasporto merci, aventi massa inferiore alle 3,5t;
    • N2 – veicoli destinati al trasporto merci, aventi massa compresa tra le 3,5t e le 12t;
    • N3 – veicoli destinati al trasporto merci, aventi massa superiore alle 12t.
  • Il veicolo nuovo di fabbrica non può essere ceduto nei primi tre anni successivi all’acquisto.


Lo studio rimane a disposizione per una valutazione gratuita del progetto e per l’eventuale istruttoria della domanda di contributo.

Vuoi maggiori informazioni? Siamo a tua disposizione !

Vuoi maggiori informazioni? Siamo a tua disposizione !

Iscriviti alla newsletter

Inserisci i tuoi dati per essere aggiornato su tutte le novità

   Dichiaro di aver preso visione dell' Informativa riguardante il trattamento dei dati personali
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies. Maggiori informazioni.